cronache martinesi

Direttore Pietro Andrea Annicelli

Femminilitą: poesie sugli archetipi

di

24/11/2017 Redazionali

Valutazione attuale:  / 4
Scarso Ottimo 
Vota
Femminilitą: poesie sugli archetipi

 

REGOLAMENTO

Abbiamo fatto un cammino e siamo giunti alla V Edizione di un premio che ha visto come regina indiscussa la donna, ma soprattutto il femminile, inteso come polarità del maschile. L’impegno culturale richiesto ai partecipanti si è elevato ma questo, contrariamente a negative previsioni, ha innalzato il numero dei partecipanti e il livello degli elaborati. Gli autori hanno sempre declamato le loro poesie, nelle serate di premiazione dei vincitori. Ci siamo confrontati su temi veramente rilevanti, ultimo il femminile tra mito, simbolo e storia.

La quinta edizione del Premio Corpo di donna vuole continuare questa sfida di confronto sul femminile e questa volta allargando la riflessione sugli archetipi della femminilità. Afrodite, Oshum, Freya, Bronwyn, Shakti, Atena, Hokmah, Iside, Brigid, Ecate, Cerridwen, Tana, Thorgerd, Luna Diana, Hera, Kuan Yin, Tara, Hathor, Donna Ragno, Isthar, Amaterasu, Al-lat, Nu-kua, Durga, Atena, Artemide, Kali, Sekmet, Bellona, Morrigan, Demetra, Cerere, Fortuna, Lakshmi, Mokosh, Yemanjà, Sovranità, Temi, Maat, Sekmet, Shait, Oyà sono le candidate proposte alla riflessione e all’inventiva delle partecipanti e degli autori. A costoro sarà richiesta un’immersione nell’archetipo o, meglio, nell’energia che quell’archetipo irradia, affine alla propria natura e tappa esistenziale. Non ci saranno vincitori e perdenti stabiliti dal santo tribunale di una giuria esterna, ma le poesie verranno declamate nella serata di premiazione e saranno i presenti a valutare gli elaborati e a far emergere l’archetipo consono alle vibrazioni delle energie individuali (verranno lette e valutate anche le poesie degli autori assenti durante la serata di premiazione).

Questa è la sfida e il chiarimento dell’espressione concorso-non concorso. In poche parole: ci guarderemo in faccia, faremo fluire l’energia: l’incontro sarà autenticità e sinergia, dal quale uscire piacevolmente arricchiti.

Alla V edizione del concorso-non concorso di poesia Archetipi del femminile possono partecipare autrici e autori, senza limite di età, con opere a tema, rigorosamente inedite e non pubblicate in rete (riviste elettroniche, social network...). Il premio si articola, perciò, nell’unica sezione: Poesia a tema senza limiti di lunghezza. Si partecipa con un massimo di due poesie. Il contributo di partecipazione è di € 10, da inserire all’interno della busta, assieme agli elaborati.
Le poesie vanno presentate in unica copia (evitiamo lo spreco di carta). Nel plico va inoltre inserito il presente regolamento con scheda di partecipazione compilata e firmata (da non staccare), la copia della poesia o delle poesie firmate con la dichiarazione che attesti l'autenticità dell'opera (dichiaro che l'opera è di mia creazione e sollevo l'Organizzazione del Premio da ogni responsabilità nel caso di plagio o di lesione di diritti terzi, di cui risponderò personalmente in caso di violazione degli stessi diritti). L’Organizzazione del Premio declina, pertanto, ogni responsabilità riguardante atti di plagio o di lesione di diritti terzi. Ogni opera che riveli plagio verrà immediatamente esclusa dal concorso.
Con la partecipazione al concorso le autrici e gli autori offrono il loro consenso per la lettura pubblica delle poesie e per l’eventuale diffusione di foto e video riguardanti la serata di premiazione. E dichiarano di accettare l’eventuale diffusione delle loro poesie attraverso mezzi di informazione (compresi siti web o riviste online), senza nulla pretendere a livello economico. I diritti delle opere rimangono, in ogni caso, delle autrici o degli autori.
I risultati saranno pubblicati sul sito Club.it.
I plichi pervenuti incompleti non saranno accettati e in nessun caso verranno rispediti.
Gli elaborati non saranno restituiti.
Con la firma del presente regolamento le autrici e gli autori dichiarano di aver preso visione integrale dello stesso regolamento e di accettarlo in ogni punto. 
Gli elaborati dovranno pervenire entro il 31 gennaio, indirizzati a dott.ssa Annalisa Scialpi, Via Magna Grecia 25, 74015, Martina Franca (Taranto), specificando nella missiva Concorso di poesia “Archetipi del Femminile”. 
La premiazione avverrà il 4 febbraio 2018 presso lo Studio pedagogico Dott.ssa Annalisa Scialpi, via Vittorio Emanuele 34, Martina Franca (Ta) 
Le autrici e gli autori verranno avvisati, entro le due settimane successive alla scadenza dello stesso concorso, di luogo e data della premiazione.
Eventuali variazioni della data di premiazione saranno comunicate personalmente a ogni partecipante.
I premi consisteranno in libri, ma si potrà prevedere ulteriori riconoscimenti. 
I premi dovranno essere ritirati personalmente e in nessun caso verranno spediti.
I partecipanti al Premio accettano il trattamento dei propri dati ai sensi del decreto Legge 30 giugno 2003 n.196 e successive modifiche.

 

Scheda di partecipazione 
(da non staccare, ma da consegnare assieme al Regolamento)

La/il sottoscritta/o …...........................................................................................................
residente a ….......................................................................................................................
in via ......................................................................................................................  n. ...........
cap. ...................................
telefono o cellulare .............................................................................................................
e-mail. .................................................................................................................................

Dopo aver preso visione del Regolamento del Concorso e averlo accettato in ogni punto, chiede
di poter essere ammessa/o al Concorso, con l'opera/e
….................….............................................................................................................................
….................................................................................................................................................

 

In fede

....................................................................

 

Nella foto, Alda Merini (1931-2009), una delle più importanti poetesse italiane contemporanee. 

 

Lascia un commento

Verify Code