cronache martinesi

Direttore Pietro Andrea Annicelli

S.o.s. Martina Calcio

di Redazione

14/06/2018 Sport

Valutazione attuale:  / 4
Scarso Ottimo 
Vota
S.o.s. Martina Calcio

 

Il Martina Calcio, a meno di venti giorni dalla scadenza per l’iscrizione al prossimo campionato, ha affidato al sindaco Franco Ancona il titolo della squadra. Lo ha fatto il presidente Pietro Lacarbonara due giorni fa. «Tale scelta si è resa necessaria alla luce della totale mancanza di riscontri ricevuti sul piano delle sponsorizzazioni» rileva in una nota stampa.

Già alla fine del campionato scorso la società aveva chiesto al sindaco «di farsi portavoce presso gli imprenditori locali per trovare forze economiche pronte a entrare in società o a sponsorizzare in maniera decisa il progetto del Martina Calcio». Ma in tempi di vacche magre, l’imprenditoria non sembra interessata alla gloria sportiva calcistica come ai tempi in cui Gianfranco Chiarelli era presidente, quando fu sfiorata la serie B. «Adesso l’unica speranza è che in questi pochi giorni rimasti il sindaco, con l’aiuto del consigliere comunale Giuseppe Cervellera che si era proposto come mediatore, possa riuscire nell’impresa di salvare il calcio a Martina Franca. Abbiamo fatto tutto ciò che era nelle nostre possibilità. Ma purtroppo da soli non possiamo farcela» dice il presidente Lacarbonara.

Sembra una vera e propria mission impossible per il sindaco Franco Ancona, peraltro alle prese con questioni amministrative che non rendono centrale il salvataggio del calcio cittadino. Le cui problematiche sono peraltro comuni agli altri sport. «Il passato, purtroppo, ha sicuramente spaventato molti imprenditori» osserva Lacarbonara. «Ma il gruppo che ha fatto rinascere il calcio a Martina Franca è formato da ragazzi semplici, appassionati e innamorati dei colori biancoazzurri, che con trasparenza hanno creduto e tenuta viva questa stessa passione che accomuna tanti altri concittadini più e meno giovani».

La conclusione di Lacarbonara sa di commiato anticipato e ha un’eco polemica: «Ci tengo a ringraziare a nome della società tutti coloro che hanno collaborato al nostro progetto e ci scusiamo per non essere riusciti nell’intento di far diventare il Martina Calcio la squadra di tutta la città».

Lascia un commento

Verify Code