cronache martinesi

Direttore Pietro Andrea Annicelli

Africa: Ŕ inaccettabile

08/07/2018 Editoriale

Africa: Ŕ inaccettabile

  Padre Alex Zanotelli, giornalista e missionario italiano della comunità dei Comboniani, profondo conoscitore dell’Africa e direttore della rivista Mosaico di Pace, nei giorni scorsi ha lanciato questo appello. Consapevoli dei limiti d’un giornale locale, ...Continua

Due o tre cose su Giovanni Cassano

29/06/2018 Editoriale

Due o tre cose su Giovanni Cassano

  «Tutte le famiglie felici si assomigliano, ogni famiglia infelice è infelice a modo suo». L’incipit di Anna Karenina vale anche per Giovanni Cassano. Ce l’ha raccontato indirettamente nella bella chiacchierata televisiva con Luciana Convertini dopo la donazione all’Istituto Marconi dei quaranta pc in sostituzione di quelli sottratti da ignoti ladri nella notte tra il 30 e il 31 ...Continua

Pubblico e privato per fare sistema

11/06/2018 Editoriale

Pubblico e privato per fare sistema

  La compartecipazione a Pitti Uomo di tutti i principali confezionisti martinesi del settore attraverso il brand “Martina is fashion” delinea per la prima volta, con il coinvolgimento anche di Confindustria Taranto, un’azione di marketing territoriale che vede insieme il Comune e le aziende. Pubblico e privato, quindi, racconteranno il territorio e le sue eccellenze in una delle più importanti ...Continua

Il coletticidio

24/05/2018 Editoriale

Il coletticidio

  Il Partito Democratico di Martina ha una capacità innata di farsi del male. La gestione delle dimissioni dell’assessore Stefano Coletta ne è la più recente dimostrazione. La novità è il cannibalismo politico nello stesso partito. Il rischio, una deriva antropofaga fino all’autodistruzione.   Stefano Coletta: l’ingombro Il peccato originale è ...Continua

Non chiudete l'Ilva

21/05/2018 Editoriale

Non chiudete l'Ilva

  Attorno al risanamento o alla chiusura dell’Ilva di Taranto si rincorrono in questi giorni, anche a seguito della stesura oramai ultimata del contratto di Governo, voci contrastanti e in alcuni casi anche molto confuse. Ritengo che un po’ di chiarezza, considerato che si parla del futuro del nostro territorio, non guasterebbe. Confindustria ha sempre ribadito, anche a mezzo stampa in questi ultime ...Continua

Due o tre cose su Stefano Coletta

30/04/2018 Editoriale

Due o tre cose su Stefano Coletta

  Stefano Coletta ha molti difetti e pregi. È impulsivo, testardo, vanitoso. Ma anche instancabile, intelligente, caparbio. È una delle migliori espressioni della recente politica martinese. Augurarsi che egli esprima al meglio le sue potenzialità dovrebbe essere un sentimento di tutti i cittadini interessati al bene comune.  Coletta, in quello che fa, ci getta il corpo, il cuore, la mente. E ci ...Continua

Dopo il 4 marzo

02/03/2018 Editoriale

Dopo il 4 marzo

  Il Governo che si andrà a delineare dopo le consultazioni del 4 marzo, qualunque esso sia, dovrà guardare con grande obiettività e senso di responsabilità alle questioni ancora in gran parte sospese che riguardano Taranto e la sua provincia. Al di là delle valutazioni di altro genere, un dato incontrovertibile è quello che emerge negli ultimi cinque anni e che attiene la corsia ...Continua

Un martinese a Sanremo

07/02/2018 Editoriale

Un martinese a Sanremo

  Erano ragazzi nella Martina degli anni Ottanta. Lei era in classe con me al liceo scientifico Fermi. Lui faceva le trasmissioni dedica-e-richiesta nelle radio private. Bella e florida lei, estroverso e versatile lui. Non durarono da marito e moglie. Renzo Rubino, ieri al Festival di Sanremo, l’ha raccontato così: «Come abbiamo fatto a esistere /senza mai resistere. /Troppo giovani per invecchiare ...Continua

Ne resterÓ soltanto uno

02/02/2018 Editoriale

Ne resterÓ soltanto uno

  Alla fine, per i martinesi che aspiravano alle candidature al Parlamento, non è andata un granché. Donato Pentassuglia, Partito Democratico, e Gianfranco Chiarelli, Noi con l’Italia, sono stati quasi costretti a candidarsi dai rispettivi partiti nel collegio uninominale Puglia 11 (Martina Franca, Carosino, Castellaneta, Crispiano, Fragagnano, Ginosa, Grottaglie, Laterza, Massafra, Monteiasi, ...Continua

Penta's karma 2 (la ... vendetta)

17/01/2018 Editoriale

Penta's karma 2 (la ... vendetta)

  Oggi a Roma la direzione nazionale del Partito Democratico ha discusso le candidature al Parlamento in Puglia. Non sappiamo come sia andata ma non è difficile immaginare che ci sia stata battaglia per quelle nelle liste plurinominali della quota proporzionale, dove si prospetta il posizionamento del premier uscente Paolo Gentiloni. Si dice che siano otto i seggi ritenuti sicuri per l’elezione di cui, ...Continua

La variabile Leonardo Conserva

10/01/2018 Editoriale

La variabile Leonardo Conserva

  Il 4 marzo si vota per rinnovare il Parlamento. A breve dovranno esserci le candidature. Le forze politiche, per colpa loro, dovranno misurarsi con una legge elettorale pessima che, oltre a rischiare di non produrre un governo stabile, risulta alquanto complicata.   Martina è stata spesso anticipatrice di tendenze nazionali. Molti segnali lasciano presagire non solo un rimescolamento del quadro politico, ma ...Continua

La cittadina e il presidente

04/12/2017 Editoriale

La cittadina e il presidente

  Alcuni giorni fa Maria Idria Colucci, coniugata Fornaro, si è quasi sentita male allo sportello del Servizio unico di prenotazione nello sborsare un cospicuo e imprevisto ticket sanitario. Il giorno prima suo figlio poco più che maggiorenne, per ora disoccupato e a carico dei genitori, era stato costretto a recarsi al Pronto soccorso per un forte e improvviso dolore addominale: il medico di famiglia gli ...Continua

Auguri, Umanesimo della Pietra

05/11/2017 Editoriale

Auguri, Umanesimo della Pietra

  I quarant’anni del Gruppo Umanesimo della Pietra ricordati ieri sera rappresentano un traguardo importante per tutta la comunità martinese. Non credo di sbagliare, infatti, se penso che l’attività del Gruppo, quel rosario laico di riviste che ricostruiscono senza inizio né fine l’enciclopedia della Murgia dei trulli, sia la più importante realizzazione culturale oggi a ...Continua

Il buon senso

30/10/2017 Editoriale

Il buon senso

  Non avevo mai sentito parlare Antonella Scialpi, la candidata di Forza Italia che il Tar di Lecce ha ammesso in Consiglio comunale al posto di Mauro Bello del Movimento Pino Pulito. Ho apprezzato, nell’intervista di Giuseppe Ancona per Martina Channel che me l’ha fatta conoscere (nella foto), il buon senso e l’indipendenza di pensiero. Andrà infatti in Consiglio comunale, com’è suo ...Continua

La cultura riparta dal centro storico

07/10/2017 Editoriale

La cultura riparta dal centro storico

  Matteo Renzi, quando è venuto in città il 22 settembre,  ha affermato di aver sentito, dal sindaco di Martina, che la priorità per l'attuale Amministrazione è candidare Martina Franca a capitale italiana della cultura per il 2019. Delle due l'una: o il sindaco non sa che la capitale della cultura europea (tra l’altro) per quell’anno è Matera, già designata da ...Continua

Fuori Roma, ma non dentro Martina

04/10/2017 Editoriale

Fuori Roma, ma non dentro Martina

  Ho visto e rivisto Fuori Roma, la trasmissione di Concita De Gregorio su Rai Tre la cui ultima diffusione, martedì sera, è stata dedicata alla nostra città. Intervistati (in ordine d’importanza ricevuta): il sindaco Franco Ancona, Donato Carrisi, il deputato Gianfranco Chiarelli, Pino Pulito, Eligio Pizzigallo con la moglie Teresa, Renzo Rubino, il confezionista Pino Lerario, Giorgia Lepore, ...Continua

Un ragazzo degli anni Settanta

12/09/2017 Editoriale

Un ragazzo degli anni Settanta

La morte di Angelo Panico, per tutti Lino, fa ripensare con naturalezza al senso di un’epoca e alla sua congiunzione con il presente. A Martina i ragazzi degli anni Settanta, come dice bene Agostino Convertino, ebbero spunti di autentica avanguardia in termini di qualità artistica e intellettuale. La musica e la socializzazione in locali come il Giangià Club, le radio libere, i nuovi mestieri creativi, ...Continua

L'errore di Forza Italia

23/07/2017 Editoriale

L'errore di Forza Italia

  Pino Pulito, Giacomo Conserva, Pasquina d’Ignazio e Mauro Bello saranno ricevuti questa mattina dal prefetto di Taranto, Donato Giovanni Cafagna. I consiglieri di Forza Italia chiedono di «adottare quanto prima i provvedimenti necessari» a dirimere ogni dubbio sui dati elettorali dell’11 giugno in alcune sezioni. Ciò, eventualmente, riesaminando le schede. La loro richiesta è in ...Continua