cronache martinesi

Direttore Pietro Andrea Annicelli

Il corpo psichedelico di Gerardo Martino

30/08/2018 Musicando

Il corpo psichedelico di Gerardo Martino

  «Questa cosa nacque per il primo Festival della Psiche. Il suo ideatore, Marcello Palmisano, mi chiese di fare qualcosa di originale sul tema della manifestazione, la prevenzione dalle droghe. Frequentavo Camillo Pace per il rapporto tra la musica e la postura su ...Continua

Gerardo Martino: corpo, cuore e melodia

14/08/2018 Musicando

Gerardo Martino: corpo, cuore e melodia

  «Quando la mamma se ne va per sempre è forse la melodia della sua anima che ricuce e ricongiunge melodie dimenticate ad altre che ti ronzano ancora in testa, mai trascritte, mai elaborate, mai arrangiate». Gerardo Martino inizia a spiegare così la sua composizione Dodicesima melodia, che ha voluto rendere disponibile liberamente su Youtube. E prosegue: «La sua terra era la Lucania, ma ...Continua

«Rinaldo» in anteprima venerdì per gli under trenta

26/07/2018 Musicando

«Rinaldo» in anteprima venerdì per gli under trenta

  Proseguono le iniziative del Festival della Valle d’Itria rivolte agli under trenta. Sono disponibili presso il box office di piazza Roma 10 (aperto dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 21.00) i biglietti gratuiti per l’anteprima dell’opera Rinaldo, prevista venerdì 27 luglio alle ore 21.00 nel Palazzo Ducale. Rinaldo di Georg Friedrich Händel debuttò ...Continua

Da Rossini a Bernstein con le sorelle Gromoglasova

17/07/2018 Musicando

Da Rossini a Bernstein con le sorelle Gromoglasova

  Le pianiste Anastasia e Liubov Glomoglasova, insieme al mezzosoprano Ana Victoria Pitts nonché ai percussionisti Umberto Antonio Summa e Letizia Grassi, sono le protagoniste del secondo appuntamento del ciclo Novecento e oltre, organizzato dalla Fondazione Paolo Grassi In collaborazione con l’Accademia del Belcanto Rodolfo Celletti e con l’Orchestra Accademia Teatro alla ...Continua

Riccardo Bertoncelli e il rimodellamento del rock

21/05/2018 Musicando

 Riccardo Bertoncelli e il rimodellamento del rock

  Questa sera a Locorotondo per un dj set, l'altro ieri a Bari e ieri sera a Martina Franca alla Fondazione Paolo Grassi, Riccardo Bertoncelli è tornato con le sue lezioni di rock. Inseparabili, Rino Carrieri e Agostino Convertino. L’argomento: le etichette discografiche che hanno fatto la storia e le storie di quella che un tempo era la musica dei giovani e che oggi rappresenta un universo ...Continua

Palazzo: «La fisarmonica? Uno strumento giovane»

03/05/2018 Musicando

Palazzo: «La fisarmonica? Uno strumento giovane»

  Francesco Palazzo, virtuoso della fisarmonica classica conosciuto a livello internazionale, suonerà questa sera come solista nel concerto dell’Orchestra sinfonica metropolitana di Bari diretta dal maestro Giovanni Rinaldi. Palazzo eseguirà, in prima esecuzione europea nel capoluogo pugliese, il Concerto per fisarmonica e orchestra sinfonica op. 75 di Paul Creston.   ...Continua

«Ariette nazionali» alla Fondazione «Paolo Grassi»

11/04/2018 Musicando

 «Ariette nazionali» alla Fondazione «Paolo Grassi»

  Ariette nazionali è l’appuntamento del 13 aprile alle 19.30 nell’auditorium della Fondazione Paolo Grassi. Si tratta d’un concerto previsto nell’ambito del ciclo di concerti Salotti musicali leccesi, promosso dall’Associazione Seraphicus in collaborazione con la stessa Fondazione e il Conservatorio Tito Schipa di Lecce. In particolare, sono concerti dedicati al ...Continua

Paolo Palazzo: «Lavorare ancora con Rubino? Forse»

14/02/2018 Musicando

Paolo Palazzo: «Lavorare ancora con Rubino? Forse»

  Il maestro Paolo Palazzo, versatile musicista, compositore ed eccellente mago della musica, è stato uno degli artefici dell’esperienza di Renzo Rubino al Festival di Sanremo con una canzone ardua qual è stata Custodire.    Che bilancio fai dell’esperienza al festival della canzone italiana? «È andata ben oltre le aspettative sia per Renzo che per me. Per lui è ...Continua

Michele Marinò e gli Strange Flowers: la resilienza della musica vera

28/01/2018 Musicando

 Michele Marinò e gli Strange Flowers: la resilienza della musica vera

  Ieri sera, a Pisa, gli Strange Flowers hanno celebrato i primi trent’anni della loro attività con un concerto durante il quale si sono avvicendati sul palco tutti i musicisti che dal 1987 hanno suonato nella formazione insieme a Michele Marinò. Cosa sono stati questi trent’anni di musica erratica? «Un’odissea nel mondo dell’undeground italiano ed europeo: mettiamola ...Continua

Musica dell'anima: Amerigo Verardi a Martina

13/01/2018 Musicando

Musica dell'anima: Amerigo Verardi a Martina

  «L’ho fatto senza che nulla fosse stato preventivamente calcolato. Prendi il suono della batteria, che non c’è ed è stato sostituito dalle percussioni. Non ho nulla contro la batteria. Semplicemente non avevo abbastanza spazio per tenerla nello studio di registrazione che avevo allestito in casa». Un grande disco come Hippie dixit, pubblicato il 16 dicembre 2016 da The Prisoner ...Continua

Le canzoni e i dischi più belli del 2017

09/01/2018 Musicando

Le canzoni e i dischi più belli del 2017

  1. Truth Kamasi Washington. «Il jazz è il tipo di musica che può assorbire molte cose ed essere ancora jazz». Lo ha detto Sonny Rollins, classe 1930, che può ancora apprezzare su questa terra, magari insieme a Pharoah Sanders mentre l’immenso John Coltrane lo fa dall’alto dei cieli, l’effetto della sua lezione sull’allievo Kamasi Washington. Truth è la ...Continua

Strange Flowers: trent'anni in un video

20/12/2017 Musicando

Strange Flowers: trent'anni in un video

  Best things are yet to come è il nuovo doppio album degli Strange Flowers. Contiene trenta canzoni, alcune inedite, le altre rimixate o in versioni alternative, che riassumono i trent’anni di attività del gruppo, costituito a Pisa nel 1987. La raccolta si apre con la registrazione professionale, fatta alcune settimane fa, della prima canzone realizzata, Goodbye summer skies, registrata in maniera ...Continua

Azzurra Caccetta e ciò che resta dei Pink Floyd

06/11/2017 Musicando

Azzurra Caccetta e ciò che resta dei Pink Floyd

  «Alla fine, tutto ciò che conta è se ti commuove o no». Aveva trent’anni, Roger Waters, quando lo disse di The dark side of the moon, una delle opere indispensabili del rock e della musica del ventesimo secolo. Oggi colui che fu il bassista dei Pink Floyd di anni ne ha settantaquattro. Non faceva un album completo da venticinque e da Amused to death. Opera notevole. Forse non abbastanza ...Continua

Il sogno e il volo di Palma Cosa

01/11/2017 Musicando

Il sogno e il volo di Palma Cosa

Due minuti e trentatré secondi di un’intensità spaventosa, come un’energia creativa a lungo compressa e finalmente libera di sprigionarsi. È Occhi grandi, la prima che viene resa nota di otto composizioni contenute nell’album Acoustic dream della chitarrista tarantina Palma Cosa, realizzato per Joe Black Production. Resa ascoltabile sul sito Reverbnation.com, in vendita su iTunes e Apple ...Continua

Musica antica alla Fondazione «Paolo Grassi»

21/10/2017 Musicando

Musica antica alla Fondazione «Paolo Grassi»

È iniziato ieri e proseguirà oggi alla Fondazione Paolo Grassi un workshop intensivo dedicato alla musica antica. A condurlo, due insegnanti tra i maggiori esperti sull'argomento a livello europeo: il violinista Dario Luisi (nella foto), docente di violini storici e tecniche storiche del violino allo J.J.Fux-Konservatorium e alla Kunstuniversität di Graz, e il clavicembalista Marco Vitale, ...Continua

Riccardo Bertoncelli e “Sergeant Pepper’s”

10/06/2017 Musicando

Riccardo Bertoncelli e “Sergeant Pepper’s”

Sergeant Pepper’s Lonely Hearts Club Band, l’album dei Beatles che nel 1967 rivoluzionò l’estetica del pop diventando un’opera d’arte tra le più influenti nel Novecento, è tornato al numero uno della classifica britannica in occasione dei cinquant’anni dalla sua prima pubblicazione. Riccardo Bertoncelli, il decano della critica pop e rock in Italia, grande amico di ...Continua

Il ritorno degli Strange Flowers per i loro trent'anni

24/05/2017 Musicando

Il ritorno degli Strange Flowers per i loro trent'anni

          Gli Strange Flowers tornano a provare nella prima formazione che il 7 dicembre 1987 esordì dal vivo a Pisa al Teatro “20+1”: Giovanni Bruno alla chitarra solista, Alessandro Pardini al basso, Maurizio Falciani alla batteria, Michele Marinò chitarra ritmica e voce (nella foto).           Dopo diversi ...Continua

David Bowie, uno sempre prima degli altri

12/01/2016 Musicando

David Bowie, uno sempre prima degli altri

«L'ho sempre percepito come uno che era arrivato molto prima degli altri. Perciò, pur mantenendo un aspetto giovane, non pensavo che avesse solo cinque o sei anni più di me: lo ritenevo più vecchio. Lo considero un prosecutore naturale di Andy Warhol nell'apparire un esempio formidabile del costume prima che dell'arte o della musica. Ha anticipato una grande rivoluzione che ha resistito a lungo prima ...Continua