cronache martinesi

Direttore Pietro Andrea Annicelli

Rosalba De Giorgi: «Taranto? Non è per tutti»

di Redazione

14/06/2018 Oltre città

Valutazione attuale:  / 5
Scarso Ottimo 
Vota
Rosalba De Giorgi: «Taranto? Non è per tutti»

 

«Premesso che de gustibus non est disputandum, mi permetto di segnalare al ministro Centinaio (con nessuna pretesa di fargli cambiare idea) che sono migliaia i turisti che non la pensano allo stesso modo su Taranto e sulle sue bellezze». Inizia così, sul suo profilo di Facebook, la replica della neo deputata Rosalba De Giorgi, del Movimento 5 Stelle, al ministro dell’Agricoltura e del Turismo, Gian Marco Centinaio, della Lega.

Intervistato da La Stampa, Centinaio aveva detto a proposito di Taranto: «L'Ilva deve continuare a essere un sito produttivo. Io non andrei a passare le mie vacanze lì a meno che non farne una grande Eurodisney, ma servirebbero una quantità di fondi privati. In Italia ci sono decine di località da valorizzare e io vorrei concentrare lì le risorse per la valorizzazione». Le frasi su Taranto hanno suscitato le critiche di diversi esponenti politici pugliesi e tarantini tra cui il presidente della Regione, Michele Emiliano, e il sindaco del capoluogo ionico, Rinaldo Melucci.

La deputata De Giorgi prosegue: «Ogni anno il museo MarTa e il Castello Aragonese (giusto per fare due esempi) sono mete irrinunciabili per gli eserciti di vacanzieri che giungono (anche e soprattutto dall'estero) in riva allo Jonio. Chi decide di visitare quella che è stata la capitale della Magna Grecia non solo apprezza gli inestimabili tesori archeologici e i patrimoni culturali che essa custodisce, ma anche lo stupendo litorale che nulla ha da invidiare a tante altre località... valorizzate». E conclude: «Sì, certo, c'è chi preferisce recarsi in luoghi differenti come quelli che ospitano Parchi che si rifanno ai personaggi di Walt Disney, ma Taranto... non è per tutti».

Lascia un commento

Verify Code

Cara lettrice, caro lettore,

Cronache Martinesi fa un giornalismo di provincia ma non provinciale secondo l'idea plurale, propria di internet, che ogni punto è un centro. Fare del buon giornalismo significa fornire a te che ci leggi delle informazioni sui fatti e sul loro approfondimento. Richiede professionalità, fatica e ha un costo. Cronache Martinesi vuole continuare a proporre un'informazione libera e indipendente. Se ti piace quello che leggi, puoi liberamente contribuire con una somma, anche minima, tramite Paypal. Ci aiuterà a fare sempre meglio il nostro lavoro. Grazie.

Pietro Andrea Annicelli