cronache martinesi

Direttore Pietro Andrea Annicelli

ĢIl bene mioģ č nelle sale cinematografiche

di Redazione

04/10/2018 Spettacoli

Valutazione attuale:  / 4
Scarso Ottimo 
Vota
ĢIl bene mioģ č nelle sale cinematografiche

 

Oggi è arrivato nelle sale cinematografiche Il bene mio, secondo lungometraggio di Pippo Mezzapesa con protagonista Sergio Rubini, presentato alla 75a Mostra del Cinema di Venezia come evento speciale alle Giornate degli autori. Il film, prodotto da Altre Storie con Rai Cinema e con il contributo della Direzione Generale per il Cinema del Ministero dei beni e delle attività culturali e di Apulia Film Commission, narra la storia di un uomo, Elia, custode della memoria del paese fantasma di Provvidenza, distrutto da un terremoto.

«Il bene mio è tutto ciò per cui si vive, combatte e resiste. L’amore, l’incanto del ricordo, la memoria come seme per il domani. Il bene privato e collettivo. Il titolo del film racchiude tutto questo» spiega il regista Mezzapesa. «Il film ha i toni di una poesia semplice, ma estremamente evocativa» precisa il martinese Cesare Fragnelli, produttore del film e amministratore unico di Altre Storie. «Si fa portavoce di novità, di disperazione e allo stesso tempo di felicità e speranza. Dal primo istante è stato un film da farsi, per la sua forma diversa, poetica, saggia, commovente. È meraviglioso l’insieme di amore, solitudine e felicità che dona».

Il bene mio è stato girato tra la Puglia e la Campania. La sceneggiatura è stata scritta da Pippo Mezzapesa insieme ad Antonella Gaeta e Massimo De Angelis. La fotografia è curata da Giorgio Giannoccaro, il montaggio da Andrea Facchini, la scenografia da Michele Modafferi, i costumi da Sara Fanelli.

Lascia un commento

Verify Code