cronache martinesi

Direttore Pietro Andrea Annicelli

Teo Pizzigallo: i ricordi non finiscono mai

di Redazione

23/07/2018 Cultura

Valutazione attuale:  / 5
Scarso Ottimo 
Vota
Teo Pizzigallo: i ricordi non finiscono mai

 

Proseguono ininterrottamente da venerdì le testimonianze che ricordano Teo Pizzigallo, storico e docente universitario molto apprezzato per i suoi studi e amato per la sua personalità. Pizzigallo, deceduto giovedì sera a Roma in seguito a una malattia all’età di sessantotto anni, è ricordato per il carattere socievole ed estroverso nonché per la sua capacità di divertirsi e divertire insegnando. Al punto che sul gruppo In memoria del professor Matteo Pizzigallo, costituito su Facebook, una ex studentessa propone l’adozione dell’aggettivo pizzigalliano dandogli questo senso: «Uomo dalla spiccata ironia, colto e pungente, ma mai arrogante o presuntuoso. Umile, gentile e perennemente sorridente».

Un’altra, a sua volta, riconosce: «C'è tanto di lei in ognuno di noi ... Portarla in giro per l'Europa e per il mondo, con i nostri occhi, sarà un onore. Siamo noi la sua Storia delle relazioni internazionali». Un altro studente ha invece lanciato una petizione al Presidente della Repubblica affinché sia assegnata al professor Pizzigallo la Medaglia d’oro al valor civile per i suoi studi e «per essere stato il persecutore della diplomazia dell'amicizia».

La moglie Daniela Patriarca Pizzigallo ha scritto: «Cari Tutti: così iniziava sempre i suoi comunicati il Prof) e così voglio iniziare questo mio post per ringraziare, anche a nome di Marco e Chiara, i figli di Matteo, tutti gli studenti ed ex studenti che stanno postando i loro ricordi e i loro pensieri. Li sto leggendo tutti, mi confortano, mi confermano quello che ho sempre saputo. Pizzi, come lo chiamate voi, era non solo un grande professore, era soprattutto un uomo ricco (non nella maniera in cui scherzava sempre lui) di umanità, generosità e comprensione. Matteo è stato in grado di stimolare e accendere il desiderio del sapere. Voleva molto bene a Tutti voi. Ricordatelo sempre. Grazie ancora a Tutti. Avanti Popolo!».

Sembra che, per sua esplicita volontà, la messa per il trigesimo sarà celebrata a Martina Franca nella Parrocchia di Sant’Antonio. Il funerale di Matteo Pizzigallo si è svolto sabato nella Chiesa San Roberto Bellarmino di Roma e i suoi studenti lo hanno ricordato con un grande striscione con scritto 110 e lode… con plauso accademico! Contemporaneamente, a Martina, i suoi amici lo ricordavano a San Martino con una messa celebrata da don Franco Semeraro.

Nella foto, Teo Pizzigallo con i suoi studenti all'Università Federico II di Napoli, foto del gruppo In memoria del Professor Matteo Pizzigallo su Facebook.

Lascia un commento

Verify Code