cronache martinesi

Direttore Pietro Andrea Annicelli

Torna ĞIn Farmacia per i bambiniğ

di Redazione

20/11/2020 Sociale

Valutazione attuale:  / 3
Scarso Ottimo 
Vota
Torna ĞIn Farmacia per i bambiniğ

 

Oggi, Giornata Mondiale dei diritti dell’infanzia, e fino al 27 novembre, torna In Farmacia per i bambini, l’iniziativa nazionale della Fondazione Francesca Rava-NPH Italia Onlus per la sensibilizzazione dei diritti dei più piccoli e la raccolta di farmaci da banco, alimenti per l’infanzia e prodotti pediatrici per i bambini in povertà sanitaria. Dopo il successo dello scorso anno, la Fondazione ha deciso di ripetere a Martina Franca la collaborazione con l'Associazione di Volontariato Pubblica Assistenza A.R. 27-Sermartina.

Per tutta la settimana i cittadini potranno acquistare e donare farmaci da banco, alimenti per l’infanzia e prodotti pediatrici recandosi nelle due farmacie martinesi che hanno aderito all’iniziativa: quelle di Rosa Semeraro in via Giuseppe Fanelli e di Pasquale Mega in Via Lelio Fanelli. Troveranno ad accoglierli i volontari di Pubblica Assistenza A.R. 27-Sermartina che illustreranno i fini dell’iniziativa e riceveranno i prodotti che i cittadini acquisteranno e doneranno. Questi prodotti saranno distribuiti a famiglie indigenti con bambini presso la Casa del Volontariato, alla quale si rivolgono quotidianamente tanti genitori in difficoltà.

Giunta all’ottava edizione, l’iniziativa benefica si svolge in duemila farmacie in tutta Italia. Testimonial dell’iniziativa è Martina Colombari (a sinistra nella foto), madrina della Fondazione Francesca Rava.

Lascia un commento

Verify Code

Cara lettrice, caro lettore,

Cronache Martinesi fa un giornalismo di provincia ma non provinciale secondo l'idea plurale, propria di internet, che ogni punto è un centro. Fare del buon giornalismo significa fornire a te che ci leggi delle informazioni sui fatti e sul loro approfondimento. Richiede professionalità, fatica e ha un costo. Cronache Martinesi vuole continuare a proporre un'informazione libera e indipendente. Se ti piace quello che leggi, puoi liberamente contribuire con una somma, anche minima, tramite PayPal. Ci aiuterà a fare sempre meglio il nostro lavoro. Grazie.

Pietro Andrea Annicelli