cronache martinesi

Direttore Pietro Andrea Annicelli

Addžo, Alessandro Caroli

di Redazione

06/04/2022 Attualità

Valutazione attuale:  / 6
Scarso Ottimo 
Vota
Addžo, Alessandro Caroli

 

Alessandro Caroli, ideatore e fondatore del Festival della Valle d’Itria, è morto oggi a Roma nel giorno del suo novantacinquesimo compleanno. Lascia la figlia Elisabetta, i fratelli Anna Maria e Giuseppe, già sottosegretario di Stato e deputato, i nipoti.

Collaboratore in gioventù di Aldo Moro, nel fermento culturale della Martina Franca degli anni Settanta Caroli riuscì a realizzare, grazie alla collaborazione degli amministratori, della classe politica e dell’imprenditoria dell’epoca, un festival lirico che rappresenta un lascito culturale di grande valore. Egli ne fu direttore artistico per le prime edizioni, segnalandosi alla critica nazionale e internazionale per la rappresentazione dell’opera Norma secondo la partitura originale di Vincenzo Bellini. Successivamente Alessandro Caroli si trasferì in Australia, dove diresse una televisione e una radio in lingua italiana.

Rientrato in Italia, l'ideatore del Festival della Valle d'Itria si segnalò ulteriormente per l’attività di saggista e di romanziere che ha continuato anche dopo il ritiro a vita privata. Persona di grande sensibilità artistica, appassionato di musica e valido pianista, negli ultimi anni Alessandro Caroli aveva lasciato Martina Franca dove aveva fondato un'altra associazione culturale, il Parnaso delle Muse, per promuovere la musica e le altre espressioni culturali. Egli era andato a vivere a Roma, dove da tempo risiedeva Elisabetta con la sua famiglia, continuando a diffondere le sue riflessioni e i suoi ricordi in pubblicazioni fino allo scorso anno. 

 

Pietro Andrea Annicelli partecipa con commozione al dolore di Elisabetta e della Famiglia Caroli per la scomparsa dell'amico Alessandro: caro alle Muse, allievo eccellente di Euterpe.  

Nella foto in primo piano: Alessandro Caroli, al centro in abito chiaro, con Paolo Grassi, a destra, nei primi anni del Festival della Valle d'Itria. In basso: Alessandro Caroli, al centro, tra la figlia Elisabetta e il fratello Pinuccio.

Lascia un commento

Verify Code

Cara lettrice, caro lettore,

Cronache Martinesi fa un giornalismo di provincia ma non provinciale secondo l'idea plurale, propria di internet, che ogni punto è un centro. Fare del buon giornalismo significa fornire a te che ci leggi delle informazioni sui fatti e sul loro approfondimento. Richiede professionalità, fatica e ha un costo. Cronache Martinesi vuole continuare a proporre un'informazione libera e indipendente. Se ti piace quello che leggi, puoi liberamente contribuire con una somma, anche minima, tramite PayPal. Ci aiuterà a fare sempre meglio il nostro lavoro. Grazie.

Pietro Andrea Annicelli