cronache martinesi

Direttore Pietro Andrea Annicelli

Il Martina prova a ritornare

di Redazione

26/07/2018 Sport

Valutazione attuale:  / 3
Scarso Ottimo 
Vota
Il Martina prova a ritornare

 

Il Martina Calcio ha ufficializzato oggi, ultimo giorno utile secondo il termine fissato dalla Lega nazionale dilettanti, l’iscrizione al prossimo campionato pugliese di Promozione. Il Martina ha anche presentato la richiesta d’iscrizione alla categoria superiore, l’Eccellenza: una possibilità che potrebbe scaturire come conseguenza di eventuali mancate iscrizioni di altre squadre.  

«Tutta la società vuole ringraziare pubblicamente il sindaco Ancona per la vicinanza e per l’impegno dimostrato in questo periodo, crediamo che con l’Amministrazione sia nato un rapporto che, speriamo, possa essere il primo passo di un lungo percorso congiunto» si legge nel comunicato stampa diffuso che riporta dichiarazioni del presidente del Martina, Piero Lacarbonara. Com’è noto, la società aveva rimesso nelle mani del sindaco il titolo sportivo, non riscontrando attenzione dalle attività imprenditoriali per sponsorizzazioni che consentissero di proseguire. «Poiché ci riteniamo persone serie, dovevamo prima avere la certezza di non essere soli» ha rilevato Lacarbonara. L’Amministrazione comunale, a partire dal sindaco, ha cercato quindi di svolgere quel ruolo di mediazione necessario a far valutare la possibilità che il calcio rappresenti un bene condiviso rispetto al quale sviluppare sinergie.

È il senso d’un altro passaggio del comunicato stampa là dove si legge: «Durante la prossima e imminente conferenza stampa, la società dell’Asd Martina Calcio 1947 presenterà un ambizioso progetto che vedrà la squadra di calcio diventare un vero e proprio mezzo di promozione sociale e culturale della città». Lacarbonara conclude: «Ancora una volta, però, rivolgo un appello agli imprenditori affinché si avvicinino al nostro progetto, un progetto sano e fatto di gente seria che ama la propria città». Della serie: noi ci crediamo, al punto da averci messo i primi 4930 euro necessari a iscriversi al campionato, che diventeranno 6000 se il Martina sarà ammesso all’Eccellenza. Adesso abbiamo bisogno, per fare la squadra e partecipare al campionato, che altri provvedano insieme a noi a raccogliere i fondi necessari.

Il sindaco e l’Amministrazione comunale continueranno, in proposito, l’attività di mediazione. Non sono escluse, se ci sarà la capacità di suscitare attenzione nel mondo imprenditoriale, l’organizzazione d’una pubblica raccolta di fondi e la realizzazione d’iniziative di sport, di spettacolo e d’intrattenimento con lo stesso obiettivo.

Il futuro è in salita. Ma il Martina non sembra solo.

Lascia un commento

Verify Code